The Omniaficta Theatre On The Net

Posts Tagged ‘omniaficta

La potenza del falso | aut aut

leave a comment »

359/2013 La potenza del falso | aut aut.

Ed ecco una lettura in tema “omniaficta”. Mi procuro il cartaceo.

Written by omniaficta

3 settembre 2013 at 22:38

Pubblicato su segnalazioni

Tagged with , , , , ,

Il progetto FotoForFake

leave a comment »

Il progetto « @fotoforfake.

L’immagine non rappresenta la “verità” evidente in quanto visibile, ma rappresenta (tra le altre cose) una relazione tra il visibile, il già visto e il non visibile. Non è chiaro, vero? Infatti. Bisogna guardare e leggere. E pensare e collegare e…

Written by omniaficta

4 gennaio 2013 at 11:47

2010 in review

leave a comment »

The stats helper monkeys at WordPress.com mulled over how this blog did in 2010, and here’s a high level summary of its overall blog health:

Healthy blog!

The Blog-Health-o-Meter™ reads Wow.

Crunchy numbers

Featured image

A Boeing 747-400 passenger jet can hold 416 passengers. This blog was viewed about 3,300 times in 2010. That’s about 8 full 747s.

 

In 2010, there were 21 new posts, growing the total archive of this blog to 95 posts. There were 14 pictures uploaded, taking up a total of 2mb. That’s about a picture per month.

The busiest day of the year was January 21st with 68 views. The most popular post that day was Intimo-pubblico.

Where did they come from?

The top referring sites in 2010 were WordPress Dashboard, caracaterina.wordpress.com, pessimesempio.wordpress.com, networkedblogs.com, and secondopiano.altervista.org.

Some visitors came searching, mostly for superenalotto logo, omniaficta, logo superenalotto, basta, and the economist berlusconi.

Attractions in 2010

These are the posts and pages that got the most views in 2010.

1

Intimo-pubblico January 2010
30 comments

2

La cura per l’ignoranza January 2010
16 comments

3

Domenica (tempo di prediche) January 2010
6 comments

4

La debolezza del lettore (forte) February 2010
17 comments

5

Privati di tutto February 2010
10 comments

Written by omniaficta

7 gennaio 2011 at 12:33

Pubblicato su blog

Tagged with

Berlinese

leave a comment »

"non era questo il suolo autenticamente fecondo?" (Walter Benjamin)

Written by omniaficta

16 agosto 2010 at 23:20

collsenter

with 5 comments

Dipende dalla giornata. Dipende dal momento della giornata. Con le telefonate dei collsenter (sic) la mia risposta è sempre diversa. Sarà autodifesa, sarà aggressività oppure sarà altro, ma tendenzialmente sono piuttosto “perfido”. Senza esagerare, con stile.

Ci sono quindi due estremi. Il primo è stare 15 secondi in silenzio e poi chiudere. L’altro estremo è, al contrario, rispondere cortesemente, ascoltare, chiedere delucidazioni e alla fine rifiutare cortesemente. Nel mezzo c’è di tutto. A volte chiedo di conoscere nome e fax del titolare del trattamento dei dati personali (in genere è il modo migliore per creare smarrimento e balbuzie). A volte dichiaro che per essere autorizzati a farmi offerte telefoniche è necessario inviarmi una richiesta scritta. Altre volte, spudoratamente, chiedo se possono lasciarmi il loro numero che appena posso li chiamo io. Oppure sbotto urlando che non posso stare al telefono (perché sto mangiando, facendo la doccia, facendo sesso etc). Ovviamente ci sono anche le risposte specifiche. Se mi offrono vino, allora sono astemio. Se mi offrono contratti vantaggiosissimi, allora ne ho appena concluso uno con la concorrenza.

Le mie risposte preferite sono però quelle del “finto scemo” (mi scusi, può ripetere che non ho capito, bene, ecco, allora voi mi regalate l’abbonamento per 20 anni, ho capito, ah no, dice che non è così…) e quelle “lunari” (oh, pensi, è passata una volpe nel mio giardino, proprio adesso, non mi era mai capitato…).

Come si sarà capito, io non sopporto queste telefonate. Mi spiace dover infierire sulle persone che si guadagnano pochi euro con questo mestieraccio. Non è colpa loro se le aziende hanno deciso di rendersi antipatiche, diciamo così. Ma se le aziende credono di avere il diritto di chiamarmi a casa per vendermi qualcosa, allora io rivendico il diritto di reagire, a mio modo, traendone anche un modesto, malinconico divertimento.

Written by omniaficta

28 maggio 2010 at 23:11

Pubblicato su contraddetti

Tagged with , , , , ,

La nostra verità

leave a comment »

Dice Tzvetan Todorov (in un intervista rilasciata a Domenico Quirico per Tuttolibri di sabato 8 maggio):

“C’è un’idea semplificatrice secondo cui abbiamo una sorta di personalità profonda che è dissimulata dalle abitudini che abbiamo preso dal nostro rapporto con gli altri. No. Non c’è nulla che è in noi prima del contatto con gli altri. Noi siamo formati da questo contatto. Non esiste un essere umano fuori dalla cultura, dalla dipendenza degli altri. Bisogna respingere questa illusione individualista. La nostra verità è nella relazione con coloro che ci circondano.”

Written by omniaficta

9 maggio 2010 at 17:33