The Omniaficta Theatre On The Net

Posts Tagged ‘inattualità

Barocchistmi

with 3 comments

A volte, dopo interminabili indecisioni sul da non-farsi, mi prende un’improvvisa voglia di vecchie letture. Vorrei rileggere qualcosa che mi segnò un tempo, nemmeno ricordo quanto lontano; ad esempio, ritrovare lo sciocco me stesso che sperava di conquistare un cuore traducendo un sonetto di Henry King. Magari quello dove si legge: “By sad experience I have found / That her perfection is my wound”.
A volte, mi piace invece ritrovare il fremito raggelato e distanziante delle clessidre e delle rose di Quevedo. Oppure, quasi quasi m’immergo nei sonetti di Sor Juana Ines de la Cruz, gioielli d’intelligenza emotiva che tolgono il fiato. Ma forse al mio umore s’addice di più Camoes, che perse tutto (e non era poco) ma non la capacità di sentire una lontana felicità. A un tratto mi torna in mente un verso e un nome. Niente di più. E non so dire come e perché, ma ascolto l’incerta voce come se avessi compreso qualcosa di noi e del nostro autentico desiderio. “Du seist die Schonheit dieser Welt” è il verso. Johann Christian Gunter è il nome.
In realtà, tutto questo non succede quasi mai, anche se qualcosa vuol dire.

Annunci

Written by omniaficta

8 febbraio 2008 at 16:16

Pubblicato su letteratura, microbiografie

Tagged with , ,