The Omniaficta Theatre On The Net

Omniablog

with 2 comments

Riprendo un vecchio post, una specie di arringa pro-blogger, e lo piazzo qui con le dovute aggiunte e correzioni. Per ribadire il senso di curare un blog. Per indicare la possibilità di un suo buon uso, ovvero per rivendicare l’importanza della sua pratica. Non tutti i blog sono uguali, né possono essere messi sullo stesso piano o rozzamente classificati. La “blogosfera” è infatti un ambiente aperto, caotico, complesso, fatto di relazioni testuali, visive, conversazionali. C’è di tutto e non mi sognerei mai di salvare tutto. Ma c’è molto di salvabile e qualcosa di veramente importante, che non sarebbe mai emerso senza il blog.
Ma…? Ma si dice: i blogger scrivono di quello che non conoscono. Sarebbe fin troppo facile replicare che se la Melandri scrive un libro sui disturbi alimentari e Odifreddi un libro sul Cristianesimo, allora è un po’ ridicolo chiedere ai blogger di confinarsi in un ambito di competenze riconosciuto. Anche perchè un blog è spesso vissuto come uno spazio di divagazioni ed esplorazioni in cui tentare (nei limiti d’intelligenza, formazione e curiosità che caratterizzano ciascuno) un’apertura alla realtà che valichi rigidi confini disciplinari.
Ma si può anche rispondere in modo diverso. Se un blogger, dopo aver visto un film o letto un libro, scrive sull’argomento, in che senso si può accusare d’incompetenza? In fondo, scrive con più o meno perspicacia e cultura di qualcosa che ha visto o letto. Qual è il problema? Esercita un diritto costituzionalmente garantito, si espone pubblicamente a commenti e giudizi, mette alla prova la propria capacità di critica, di fatto facendola crescere in questo modo. Ci lamentiamo che lettori e spettatori hanno poco senso critico, per poi scandalizzarci quando cercano d’esercitarlo? Certo, alcuni blogger si prendono troppo sul serio, altri hanno ambizioni malcelate, altri ancora fanno comunella e partono in cordata sperando di non restare indietro. E allora? Forse non accade lo stesso nei giornali, in TV e persino nell’Università, con esiti ben più gravi?
Altri dicono: i blogger sono inaffidabili perchè si nascondono nell’anonimato e, non rivelando i titoli posseduti, si condannano all’insignificanza. Strana critica. Strana perchè un blog anonimo è una scelta e occorrerebbe porsi il problema delle ragioni che ne stanno all’origine. Un blog anonimo si affida al valore dei testi (o delle foto o che altro) e alla capacità di lettura dei visitatori. Può essere un valore alto, medio, basso, ma sta a chi legge saperlo trovare e discriminare. Il blog anonimo è un atto di fiducia nel lettore. Si tratta di una sfida difficile, certo, perchè mancano alcuni strumenti a cui siamo abituati da sempre (troppo abituati?). Strumenti come il nome e i “titoli”, appunto, le conoscenze che orientano e in gran parte possono determinare il giudizio del lettore. Troppo facile però, verrebbe da dire. Perchè non provare a rinunciare a questi strumenti e a leggere più coraggiosamente, affidandosi alla capacità di valutare il lavoro di un blogger nel tempo sulla base di quello che dice e di come lo dice? Chiunque egli o ella sia. Ma forse è troppo difficile, troppo dispendioso, troppo gratuito. Forse.

Written by omniaficta

26 dicembre 2006 a 18:13

2 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. richiede tempo, attenzione e coraggio.

    semantica

    12 dicembre 2009 at 22:15

  2. curioso, è curioso quanto questo commento sia quanto mai di attualità … in ogni caso il tuo blog fa più dottor house che non chirurgo ….
    😉

    pontitibetani

    23 dicembre 2009 at 09:00


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: