The Omniaficta Theatre On The Net

Trentuno dicembre

leave a comment »

A questo periodo dell’anno chiediamo di poter sperare. Qualcuno preferisce sparare e far rumore, non sempre con innocenti botti. Festeggiare può essere angosciante, in effetti. Ma c’è ancora chi prova ad attraversare questo tempo con la sobrietà di piccole gratificazioni: un sorso di vino mosso, qualche abbraccio, una lieve immotivata euforia. E la speranza. Una speranza propria ma non “privata”, qualcosa che ci completi e dia più significato alle nostre fatiche. Una meta che ci è sfuggita: è a portata di mano o forse ancora lontana. Un’aspettativa che ci ha reso impazienti. Non c’è altro. Ma vi sembra poco?

Annunci

Written by omniaficta

31 dicembre 2009 a 16:16

Pubblicato su frammenti

Tagged with , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: